sábado, 16 de maio de 2009

Silvio Minchia

Voglio sapere gli hobbies del potere.

In Italia, in questi giorni il nostro vocabolario è stato profondamente modificato.
Il decreto sicurezza e il suo contenuto e i respingimenti verso la Libia inaugurano un nuovo linguaggio, consolidando l'industria del terrore.
Non si capisce perchè un decreto sulla sicurezza debba contenere solo provvedimenti in materia d'immigrazione, e perchè i migranti di cui si parla, debbano essere definitivamente chiamati "clandestini", perchè la "clandestinità" divenga un reato, la cui prima conseguenza è il respingimento.
Malgrado la voce dell'ONU, della UE e delle organizzazioni no-profit, da oggi in una legge migrante=clandestino=criminale=respinto.
Un'eguaglianza questa pericolosa che comprende sequenze di definizioni , date dal potere.
Il potere definisce la scena, il frame in cui ci troviamo, in cui vada applicata la legge che da lui è stata elaborata secondo categorie che in natura non esistono.
In natura, il migrante non è un clandestino, non è un criminale.
Il potere è un'entità astratta o ha un volto ?
In Italia, come in altri paesi, il potere ha più volti.
Un pensiero , però, va a colui che ha dichiarato giorni fa che l'Italia non deve essere un paese multietnico, perchè questa è un'idea di sinistra.
Quest'uomo, detto anche in questi giorni Papi-Silvio, è colui che in teoria dovrebbe rappresentarci , invece di fare costantemente battute su minorenni e veline.
Quest'uomo ha operato sulla distinzione tra pubblico e privato, detiene molte fonti di potere e esercita una funzione pubblica.
Ci rappresenta.....?!?
Quest'uomo ha partecipato a definire il frame dell'immigrazione in Italia.
Quest'uomo decide sui respingimenti in Libia.
Quest'uomo ha degli hobbies e un volto.
Quest'uomo colloca le veline nelle liste del PDL.
Quest'uomo non vuole rispondere alle 10 domande poste dal giornale Repubblica.
Eppure io, come altri italiani, voglio sapere gli Hobbies del potere che decide le regole entro cui mi muovo.
In Italia vogliamo un Parlamento che sia pieno o di vecchi o di showgirls?
Vogliamo che chi ci rappresenti sia la voce del pensiero conformista e non sia capace di elaborare un'agenda politica seria e critica?
Ecco un video con un'intervista sul caso Naomi Letizia tratta dal website di Repubblica.
Per il pubblico di figlidinessuno, ecco PAPI SILVIO!!!!
Escrito por Maria Geovanna Mulè.

Nenhum comentário: